Ideas from the Slums: la mostra.

Post image for Ideas from the Slums: la mostra.

Un gruppo di giovani designer, studenti e creativi si immerge nella realtà delle baraccopoli di Nairobi per provare a capire com’è la vita laggiù. Un workshop tenutosi a Marzo 2014, condotto da ilVespaio e Amani Onlus per la Scuola Tam Tam con l’obiettivo di scoprire un mondo molto diverso dal nostro e provare a progettare qualcosa adatto a questo contesto e riproducibile localmente.

Al rientro dalla loro esperienza a Nairobi, il gruppo di giovani designer della scuola TamTam accompagnati da ilVespaio e da Amani ha sentito l’esigenza di comunicare e condividere gli aspetti della vita quotidiana di bambini e adulti negli slum di Nairobi che più li hanno colpiti.

Da qui nasce la mostra Ideas from the slums, che, con immagini, video, installazioni e workshop, descrive la realtà delle baraccopoli di Nairobi. Una realtà complessa, brulicante di vita, a tratti caotica, in cui le case, anche se modeste e povere di beni materiali, sono il luogo degli affetti e della vita familiare.

Nella corte Nord della Cascina Cuccagna, ilVespaio ha costruito una casa con pallet e lamiera di riuso, esponendo oggetti di uso quotidiano provenienti dal Kenia che raccontano mille storie e descrivono una realtà dignitosa, vitale e solare, nonostante i tanti problemi. I pannelli sono dipinti a mano su legno di riuso, per richiamare le insegne coloratissime delle bancarelle di di Nairobi e contenere sprechi di materiale e costi di produzione.

Durante la mostra è proiettato anche il video Karibuni Nyumbani, con interviste a mamme e eragazzi nelle loro case di Riruta, Kawangware e Rungiri-Kinoo.

La mostra al Fuorisalone

La mostra sarà visitabile dall’8 al 13 Aprile nell’ambito di Goodesign 2014, evento del Fuorisalone-Milano Design Week organizzato da Best Up presso Cascina Cuccagna, in via Cuccagna 2/4 ang. via Muratori, Milano.

Our team: Alessandro Garlandini, Sebastiano Ercoli, Caterina Ardizzon, Edoardo Badoglio, Beatrice Costa, Alberto, Crespi, Giuseppe Della Luna, Alice Evolvi, Antonella Montagner.

Guarda la pagina Facebook del progetto.