Ri_piano: tavolino realizzato con piano di cottura in vetroceramica pre-consumo | Table made of re-used ceramic glass cooktop

Post image for Ri_piano: tavolino realizzato con piano di cottura in vetroceramica pre-consumo | Table made of re-used ceramic glass cooktop



The table top is a Whirlpool ceramic glass cooktop, rejected because scratched. The base is made of reclaimed wood from workshops and saw mills, glued together with water-based glue. The table can be easily disassembled.
Materials:
72% pre-consumer reclaimed wood
28% pre-consumer re-used ceramic glass

Dimensione: 61,5 x 54 x 60 cm
Peso: circa 12 kg

Materiale:
72% legno riutilizzato post-consumo
28% vetroceramica riutilizzato post-consumo

Selezione dei materiali
Per la realizzazione di questo tavolo sono stati impiegati solo scarti di produzione. Il piano è un piano di cottura in vetroceramica Whirlpool, scartato dall’azienda perchè difettato.
La struttura è realizzata con scarti di legno (prevalentemente multistrato, compensato e truciolare), provenienti da laboratori e segherie.

Secondo l’Ecobilancio svolto sul ciclo di vita di alcuni prodotti in legno, si stima che il beneficio effettivo per ciascuna tonnellata di legno riciclata anziché avviata a discarica, sia pari a 1,03 ton di CO2 evitata.
(fonte:
www.rilegno.it)

Progetto
La struttura è ottenuta incollando insieme sfridi di legno differenti, disposti in modo da valorizzarne le qualità estetiche.
Si è voluto evidenziare il contrasto tra la struttura in legno povera, calda e irregolare, ed il piano in vetroceramica tecnologico, freddo e liscio.
Il tavolino è disassemblabile; il piano di cottura è semplicemente appoggiato.
Per la realizzazione di questo tavolo sono state utilizzate solo colle ad acqua.

Riciclo
Il tavolo è disassemblabile per consentire la separazione dei materiali a fine ciclo di vita.
Il legno può essere riciclato. La vetroceramica al momento non è riciclabile e va smaltita come gli altri rifiuti RAEE.

Si ringraziano Whirlpool per i piani di cottura e il Laboratorio Modelli del Politecnico di Milano per la consulenza e la realizzazione del prototipo.